fbpx
23.4 C
Firenze
domenica 26 Maggio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Bandiera Blu 2024, la Toscana perde Marciana Marina

Toscana scende a 18 riconoscimenti Fee. In classifica alle spalle di Liguria, Puglia, Campania, Calabria, Marche. Tutte le località toscane Bandiera Blu 2024

Getting your Trinity Audio player ready...

Bandiera Blu 2024, la Toscana perde Marciana Marina.

Bandiera Blu 2024, assegnati i riconoscimenti Fee Foundation for Environmental Education.

La Toscana 18 volte Bandiera Blu 2024, rispetto al 2023 non è riconfermata Marciana Marina, Isola d’Elba.

Tutte le località toscane Bandiera Blu 2024: Provincia di Massa Carrara: Carrara, Massa. Provincia di Lucca: Forte dei Marmi, Pietrasanta, Camaiore, Viareggio. Provincia di Pisa: Pisa. Provincia di Livorno: Livorno, Rosignano Marittimo, Cecina, Bibbona, Castagneto Carducci, San Vincenzo, Piombino. Provincia di Grosseto: Follonica, Castiglione della Pescaia, Grosseto. Riconfermata Orbetello, new entry 2023.

Con 18 Bandiere Blu 2024, la Toscana alle spalle di Liguria, 34, Puglia, 24, Campania e Calabria, 20, Marche 19.

Salgono a 236 le località costiere che possono fregiarsi del riconoscimento Bandiera Blu 2024, dieci in più del 2023.

Sono 14 le new entry 2024: Ortona (Abruzzo), Parghelia (Calabria), Cellole (Campania), Borgio Verezzi (Liguria), Recco (Liguria), Porto Sant’Elpidio (Marche), Lecce (Puglia), Manduria (Puglia), Patù (Puglia), Letojanni (Sicilia), Scicli (Sicilia), Taormina (Sicilia), Tenno (Trentino Alto Adige) e Vallelaghi (Trentino Alto Adige).

Quattro i Comuni non riconfermati: Ameglia (Liguria), Taggia (Liguria), Margherita di Savoia (Puglia) e Marciana Marina (Toscana).

Vessillo che quest’anno, 38esima edizione, sventolerà in 485 spiagge con mare eccellente per 4 anni consecutivi (27 in più rispetto al 2023) che corrispondono a circa l’11,5% di quelle premiate a livello mondiale.

Scendono invece da 84 a 81 gli approdi turistici che hanno ottenuto il riconoscimento internazionale della Fee (Foundation for Environmental Education) sulla base di 32 criteri del programma.

Sul podio sempre prima la Liguria che segna 2 nuovi ingressi ma perde due Bandiere, confermando quindi 34 località. Puglia sale a 24 con 3 nuovi Comuni e un’uscita mentre seguono a pari merito con 20 Bandiere Blu la Campania e la Calabria, con un riconoscimento in più ciascuna. Con un nuovo ingresso, le Marche ricevono 19 Bandiere Blu, mentre scende a 18 la Toscana che perde un Comune.

La Sardegna conferma le sue 15 località, anche l’Abruzzo sale a 15 con un nuovo ingresso, la Sicilia raggiunge 14 Bandiere con tre nuovi ingressi, il Trentino Alto Adige sale a 12 con due Comuni in più, il Lazio resta a 10. In Emilia Romagna premiate 9 località e riconfermate le 9 Bandiere del Veneto. La Basilicata conferma le sue 5 località, e sempre 5 sono i Comuni in Piemonte che ottengono le Bandiere. La Lombardia conferma 3 Comuni, il Friuli Venezia Giulia mantiene le sue 2, come il Molise.

Comune Forte dei Marmi, sindaco Bruno Murzi: “Grande soddisfazione anche perchè Forte dei Marmi è uno dei Comuni più longevi in Italia ad aver ottenuto ininterrottamente dal 1990 questo ambito riconoscimento”

Comune Castiglione della Pescaia ha ritirato a Roma la Bandiera Blu con la sindaca Elena Nappi: “Da 25 anni consecutivi la Bandiera Blu sventola sui pennoni del paese e su quelli del porto di Punta Ala, a dimostrazione dell’attenzione che il Comune ha nei confronti dell’ambiente e delle azioni messe in campo per preservare il proprio territorio.

La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale che viene assegnato ogni anno in 49 paesi del mondo, località turistiche balneari europee ed extra-europee, che rispettano specifici criteri nella gestione sostenibile del territorio. Criteri di valutazione sempre più complessi e difficili da rispettare, che vengono periodicamente aggiornati in modo tale da spingere le amministrazioni locali ad impegnarsi in maniera costante nella salvaguardia ambientale. Dalla qualità delle acque di balneazione alla pulizia delle spiagge, dalla gestione dei rifiuti alla depurazione, dalle iniziative di informazione e comunicazione alle certificazioni ambientali, la sicurezza e l’accoglienza, obiettivi e traguardi raggiunti e mantenuti negli anni dal Comune di Castiglione della Pescaia.

Anche quest’anno la sindaca Elena Nappi ha ritirato la bandiera a Roma, nella sede centrale del Centro Nazionale Ricerche “con grande orgoglio perché questo vessillo riconosce l’ottimo e costante lavoro effettuato sia dal pubblico che dal privato nella tutela e salvaguardia del proprio territorio; un territorio scelto da un numero sempre maggiore di turisti che proprio per questo deve essere sempre più attento e all’avanguardia nelle scelte ambientali che compie”.

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
cielo sereno
23.4 ° C
24.2 °
20.5 °
46 %
4.6kmh
0 %
Dom
24 °
Lun
27 °
Mar
25 °
Mer
27 °
Gio
23 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS