fbpx
24.4 C
Firenze
sabato 20 Luglio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Firenze, arrestata coppia di borseggiatori

Getting your Trinity Audio player ready...

FIRENZE – Con l’accusa di furto pluriaggravato in concorso, la Polizia di Stato di Firenze ha arrestato tre cittadini peruviani di età compresa tra i 28 e i 32 anni. Intorno alle 9.00 di ieri l’attenzione degli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Rifredi, impegnati in uno specifico servizio di contrasto ai reati predatori, è stata attirata da un’autovettura sospetta con a bordo tre cittadini stranieri in viale Guidoni.

Gli agenti hanno deciso di seguirla fino ad un supermercato a Calenzano dove di lì a poco si sono ritrovati ad assistere ad un ingegnoso raggiro del quale, senza il tempestivo intervento della Polizia di Stato, ne avrebbe fatto le spese una signora di 80 anni.

La donna aveva appena riposto la spesa nella propria vettura e stava per partire dopo aver poggiato la borsa sul sedile lato passeggero, quando improvvisamente uno dei tre individui tenuti d’occhio dai poliziotti in borghese si è avvicinato al suo finestrino: “…signora, le sono cadute delle monete a terra!”; appena la donna ha aperto lo sportello chinandosi a raccogliere gli spiccioli, un complice del primo uomo è entrato in azione afferrando la borsa dall’altro lato dell’abitacolo.

Nel frattempo un terzo uomo era rimasto in macchina pronto a ripartire insieme agli altri suoi connazionali con la refurtiva sottobraccio. Ma gli agenti sono subito intervenuti arrestando i 3 uomini e riconsegnando il maltolto all’anziana che non si era accorta di niente.

All’altezza di Borgo San Jacopo i due sospetti sono entrati in azione: l’uomo avrebbe fatto da “palo” mentre la complice, confondendosi in mezzo ad un gruppetto di persone a passeggio, ha aperto la cerniera di uno zaino che una 75enne portava in spalla; la signora però, forse si è accorta di qualcosa, mandando in fumo i propositi della borseggiatrice alla quale non è rimasto che ripiegare su una seconda malcapitata.

Questa volta la 57enne campana ha aperto con la stessa tecnica lo zainetto di una signora di 70 anni, non riuscendo però, anche in questo caso, ad andare a segno.

Tutte e due le scene sono avvenute sotto lo sguardo discreto dei “Falchi” che nel frattempo si erano mimetizzati a piedi in mezzo alle comitive di potenziali vittime dei borseggiatori. L’uomo e la donna sono stati raggiunti e fermati nei pressi di Ponte Santa Trinita dove sono finiti in manette.

 

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
cielo sereno
24.4 ° C
25 °
23.3 °
83 %
2.1kmh
0 %
Sab
35 °
Dom
36 °
Lun
35 °
Mar
37 °
Mer
32 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS