fbpx
25.1 C
Firenze
martedì 25 Giugno 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Ciclismo, le Ali del Pegaso al campione italiano Simone Velasco

Premiato in Consiglio regionale da vicepresidente Scaramelli e portavoce opposizione Landi: "Grande orgoglio. Con Velasco Toscana nel mondo". Il campione elbano: "Grazie, un onore"

Getting your Trinity Audio player ready...

FIRENZE – Ciclismo, le Ali del Pegaso al campione italiano Simone Velasco.

Il campione italiano di ciclismo Simone Velasco premiato con il conferimento delle Ali del Pegaso dal Consiglio regionale della Toscana.

In sala Gonfalone a palazzo del Pegaso la cerimonia con Stefano Scaramelli vicepresidente dell’Assemblea legislativa toscana e Marco Landi portavoce dell’opposizione. In un video, i saluti del sindaco di Marciana Simone Barbi e del presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo.

Viene dall’isola d’Elba il nuovo campione italiano dei professionisti. È Simone Velasco, 27 anni, nato a Bologna, che corre per Astana Qazaqstan Team. Ha vinto a Comano Terme (Trento) la prova in linea del campionato italiano dei professionisti. Papà Gabriele è dell’isola d’Elba e aveva una scuola di vela, mamma Elisa è emiliana. Velasco ha concluso la sua splendida annata con un incidente alla Veneto Classic.

Simone Velasco: “Un onore avere questo riconoscimento da parte della Regione Toscana in questo anno magico, dove ho raggiunto risultati importanti, come la maglia tricolore che rappresenta un grande traguardo raggiunto. Portare la maglia dell’Italia nelle varie corse è un grande onore e porta ad impegnarsi al massimo per essere all’altezza delle aspettative. Quando ho vestito la maglia azzurra ho cercato sempre di rispondere al meglio delle mie possibilità. Pensando alla stagione futura stiamo valutando l’ipotesi di partecipare alle due grandi corse a tappe: Giro d’Italia e Tour de France”.

Scaramelli: “Un motivo di grande orgoglio avere un campione italiano di ciclismo. Riuscire a vincere una corsa così impegnativa è segno di talento e maturità sportiva, e il riconoscimento che gli assegniamo è il giusto omaggio da parte del Consiglio regionale della Regione Toscana. Simone Velasco indosserà questa maglia per un anno, in tutte le corse a cui parteciperà in Italia e all’estero, portando il nome della Toscana e dell’Isola d’Elba in giro per il mondo”.

Marco Landi, elbano come il campione: “Simone Velasco è un orgoglio toscano e rappresenta nel modo migliore la grande tradizione del ciclismo toscano. Ed essendo di origine elbana non può che rappresentare i valori dello sport al massimo livello possibile. Un ragazzo che si sta affermando a livello internazionale e che diventa un esempio per tanti ragazzi che praticano questo meraviglioso sport. Gli auguriamo grandi successi futuri e dobbiamo ricordare la sua passione e il suo percorso iniziato da giovanissimo che gli ha permesso di raggiungere oggi dei risultati così esaltanti”.

Mazzeo in collegamento video dalla Germania, dove si trova per impegno istituzionale: “Vorrei fare le mie congratulazioni a Simone Velasco per i tuoi successi e spero che l’incidente che hai avuto si risolva presto permettendoti di tornare a gareggiare al più presto. Le Ali del Pegaso è un premio che abbiamo istituito per dare un riconoscimento ai migliori giovani della nostra regione, per dare un messaggio di speranza e futuro. La Toscana è terra di ciclismo. Il prossimo anno ospiterà due tappe del Giro d’Italia e il Tour de France partirà da Firenze. Il premio a Velasco è il giusto riconoscimento ad un atleta che è riuscito ad affermarsi e porta il nome della Toscana in giro per il mondo. Diventa un esempio per i nostri giovani che si avvicinano al ciclismo, uno sport positivo e che permette di conoscere i nostri meravigliosi territori”.

La carriera di Simone Velasco

Nel 2016 diventa professionista, passando tra le fila della Bardiani CSF. Per la prima volta partecipa al Giro di Lombardia, classificandosi al 51esimo posto. Velasco corre la Bretagne Classice-Ouest. L’anno successivo Velasco corre le Strade Bianche, partecipando anche alla Tirreno-Adriatico. Velasco si presenta anche alla Milano-Sanremo, alla Milano-Torino e ad altre corse fra Austria, Francia e Stati Uniti.

Nel 2018 passa alla scuderia Wilier Selle Italia, ottenendo il primo successo da professionista l’anno dopo. Nel febbraio 2019, infatti, Velasco vince il Trofeo Laigueglia. Nel corso della stagione prende ancora parte alla Tirreno-Adriatico, così come alla Milano-Sanremo, partecipa al Giro di Sicilia e al Tour delle Alpi. Velasco partecipa al Giro di Ungheria e al Giro di Slovenia. Nel 2020, il ciclista italiano viene ingaggiato dalla Gazprom-RusVelo. Sempre nel corso di questa stagione partecipa ancora alla Milano-Sanremo e al Giro di Lombardia. Da segnalare anche un’altra presenza alla Tirreno-Adriatico. Velasco però si impegna anche in varie corse spagnole, come la Vuelta della Comunità Valenciana, la Vuelta di Andalusia e la Vuelta a Burgos.

Nel 2021 corre per la prima volta nella propria carriera la Liegi-Bastogne-Liegi, vincendo anche una tappa del Tour du Limousin. Nel 2022 ad ingaggiarlo è l’Astana, team di cui ancora fa parte. Nella medesima stagione partecipa per la prima volta in carriera ad un Grande Giro. Velasco, infatti, si presenta al Tour de France dove ottiene un trentunesimo posto. In Francia però corre anche il Giro del Delfinato e la Liegi-Bastogne-Liegi. Velasco poi partecipa ad un nuovo Giro di Lombardia, risultando presente anche alla Tirreno-Adriatico. Così come al Giro di Sicilia e a varie corse in Spagna.

Nel 2023 si presenta per la prima volta al Giro d’Italia, piazzandosi al ventiseiesimo posto in classifica. Vince una tappa della Vuelta della Comunità valenciana, partecipando per la terza volta alla Liegi-Bastogne-Liegi, dove si classifica diciannovesimo.  A Comano Terme, in Trentino, il ciclista italiano si è aggiudicato il suo titolo più prestigioso: il primo titolo di campione d’Italia della propria carriera.

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
pioggia leggera
25.1 ° C
27 °
23.1 °
66 %
2.5kmh
31 %
Mar
25 °
Mer
28 °
Gio
29 °
Ven
34 °
Sab
38 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS