fbpx
11.7 C
Firenze
mercoledì 17 Aprile 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Ucraina, Prato attiva il Comitato Pro Emergenze. Parte la raccolta di fondi

Getting your Trinity Audio player ready...

PRATO – “Per aiutare la popolazione ucraina attraverso il Comitato Pro Emergenze Prato abbiamo avviato una raccolta fondi aperta a tutti. Le donazioni serviranno per acquistare i materiali e i beni necessari alla popolazione ucraina. Supporteremo la comunità ucraina pratese nel trasporto del materiale già raccolto, ma in questo momento è utile contribuire a una raccolta fondi, così da essere più efficienti nel supporto alla popolazione colpita dalla guerra o in fuga nei paesi vicini. Potrebbero ad esempio servire generatori elettrici”. Il Comune di Prato con il sindaco Matteo Biffoni ha attivato il Comitato pro emergenze in cui sono coinvolte tutte le istituzioni e le realtà della provincia di Prato. Il sindaco Biffoni, presidente Anci Toscana, presente anche al vertice in Prefettura a Firenze per l’accoglienza dei profughi ucraini. Prima decisione del Comitato dunque la raccolta fondi aperta a tutta la comunità pratese. Le donazioni serviranno per acquistare i materiali e i beni necessari alla popolazione ucraina. Alla raccolta di materiali vari, che in questo momento del conflitto sarebbe complesso trasportare oltre il confine ucraino, spiega il Comune di Prato, il Comitato pro emergenze ha preferito una modalità di donazione per mezzo Iban, “così da soddisfare in maniera funzionale ed efficiente le esigenze della popolazione ucraina volta per volta e secondo le necessità, che cambiano repentinamente”. Il Comitato pro emergenze sarà comunque di supporto per la consegna dei materiali e beni già raccolti dalla comunità ucraina di Prato.

Per organizzare la rete di aiuti con l’attivazione del Comitato pro emergenze Prato, la riunione del sindaco Biffoni con l’assessore all’immigrazione Simone Mangani, l’assessore alla pubblica istruzione Ilaria Santi, l’assessore alle attività produttive Benedetta Squittieri e i rappresentanti della comunità ucraina di Prato, tra cui Don Nicola Dzudzar. Il Comune ha attivato una mail per i cittadini ucraini presenti a Prato che hanno necessità di segnalare difficoltà:emergenzaucraina@comune.prato.it. E sabato scorso a Prato manifestazione in piazza del Comune Incontro che è stato seguito da polemiche. Il sindaco Biffoni: “Sono fortemente rammaricato e prendo le distanze da alcuni atteggiamenti, che ritengo inaccettabili, che si sono verificati alla manifestazione di sabato. È stata l’unica piazza dove sono accadute cose simili. Una manifestazione che non è stata organizzata dal Comune, ma a cui come tanti cittadini abbiamo voluto partecipare in forma privata per sostenere il popolo ucraino aggredito”, ha sottolineato il sindaco Biffoni.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
cielo sereno
11.7 ° C
12.8 °
9.2 °
80 %
1.5kmh
0 %
Mer
19 °
Gio
15 °
Ven
18 °
Sab
17 °
Dom
10 °

Ultimi articoli

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS

Video news