fbpx
9.6 C
Firenze
giovedì 22 Febbraio 2024
spot_img

Alluvione a Prato, un milione per rete stradale e cimiteri

Dopo saldo Tari slittato e rateizzato, variazione di bilancio approvata dalla giunta. Assessora Squittieri: "Il Governo non ci ha ancora fatto sapere come pensa di aiutare cittadini e imprese"

PRATO – Alluvione a Prato, un milione per rete stradale e cimiteri.

Variazione di bilancio di quasi un milione di euro approvata dalla giunta comunale di Prato, sindaco Matteo Biffoni, su proposta dell’assessora a Finanze e Attività Produttive Benedetta Squittieri. Variazione di bilancio per finanziare gli interventi di somma urgenza per la riparazione dei danni alla rete stradale e ai cimiteri provocati dall’alluvione a Prato.

Dopo il saldo della tassa sui rifiuti Tari per utenze domestiche e non domestiche alluvionate slittato e rateizzato, si tratta del secondo provvedimento di sostegno promosso dal Comune di Prato.

In attesa, sottolinea il Comune di Prato, di misure straordinarie per la popolazione da parte del Governo per gli eccezionali eventi meteorologici che hanno colpito l’area.

Assessora Squittieri: “E’ la prima di due variazioni di bilancio che hanno l’obiettivo di dare copertura finanziaria ai primi interventi fatti dal Comune di Prato. E’ evidente che in situazioni come queste se i Comuni non vengono aiutati dallo Stato si verificano situazioni di grande difficoltà. Nel nostro caso, grazie a risorse accantonate e ad un attento uso di tutti i residui, riusciamo a far fronte a queste prime variazioni. Ma è evidente che si tratta di eventi eccezionali che non hanno sicuramente copertura nelle programmazioni dei Comuni e quindi rimettono in discussione anche le priorità e gli stanziamenti effettuati.

Il Governo non ci ha ancora fatto sapere come pensa di aiutare cittadini e imprese, figuriamoci i Comuni. Ma deve aver chiaro che dare risorse ai Comuni sarà decisivo anche per la tutela del territorio e gli interventi di prevenzione. Siamo in attesa, ma in questi casi il tempo è una variabile determinante”.

La cifra stanziata, illustra il Comune di Prato, è pari 980.514 euro. Di questi 376.614 sono destinati alla  manutenzione stradale e al ripristino della segnaletica.  195.200 invece saranno impiegati per interventi di ripristino e riparazione nei cimiteri. Il finanziamento sarà coperto per 352.214 euro mediante avanzo di amministrazione vincolato che non viene destinato ad altri interventi ritenuti meno urgenti. E per 219.600 attraverso altre risorse reperite nell’ambito degli interventi per centro storico, appalto servizio cimiteriale e sociale. Altri 408.700  saranno utilizzati per interventi di messa in sicurezza della rete stradale.

La copertura finanziaria realizzata mediante avanzo di amministrazione vincolato che non viene destinato ad altri interventi ritenuti meno urgenti. Il reperimento delle risorse è avvenuto attraverso una ricognizione presso i diversi servizi dell’ente che hanno reso disponibili risparmi di spesa in favore delle nuove priorità per somma urgenza.

La variazione, conclude il Comune di Prato, garantisce comunque la preservazione degli equilibri di bilancio.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
cielo sereno
9.6 ° C
11.8 °
6.8 °
65 %
2.6kmh
0 %
Gio
15 °
Ven
13 °
Sab
12 °
Dom
11 °
Lun
9 °

Ultimi articoli

24,178FansMi piace
7,615FollowerSegui
482FollowerSegui
spot_img