fbpx
25.1 C
Firenze
martedì 25 Giugno 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Salvini e Ceccardi contestati a Prato: “Lega avanti a testa alta”

Il vicepremier dopo Livorno contestato anche a Prato. Susanna Ceccardi si avvicina al presidio. "Se credono di farmi paura si sbagliano di grosso". Salvini: "Ma chi sono questi?". Tour elettorale a sostegno candidato sindaco centrodestra Gianni Cenni. Presentazione libro

Getting your Trinity Audio player ready...

PRATO – Salvini e Ceccardi contestati a Prato: “Lega avanti a testa alta”.

Salvini e Ceccardi contestati a Prato. Il vicepremier leader Lega Matteo Salvini e Susanna Ceccari, europarlamentare uscente e candidata Europee 2024 Lega, sono stati contestati sabato 25 maggio a Prato.

Salvini e Ceccardi a Prato in tour elettorale a sostegno del candidato sindaco di centrodestra Gianni Cenni. Con presentazione del libro di Salvini ‘Controvento’ al locale Hop’N Drop.

Dunque dopo la contestazione al Teatro 4 Mori a Livorno, il vicepremier Salvini contestato anche a Prato

Mentre Salvini ha evitato i manifestanti, Susanna Ceccardi, ex sindaca di Cascina, si è avvicinata al presidio a chiedere spiegazioni. 

A manifestare, al grido di “fasciste” e “razziste” contro Ceccardi ‘Non una di meno Prato’, ‘Comitato 25 Aprile Prato’, ‘Sudd Cobas Prato e Firenze’.

Salvini e Ceccardi contestati a Prato: "Lega avanti a testa alta". Il vicepremier dopo Livorno contestato anche a Prato
Salvini e Ceccardi contestati a Prato: “Lega avanti a testa alta”. Il vicepremier dopo Livorno contestato anche a Prato (Foto Fb Matteo Salvini)
Salvini via social: “Prato, dieci manifestanti scarsi contro la Lega e contro di me, inneggiano a ‘Gesù trans morto per la nostra libertà’ e ‘Scuole chiuse per Ramadan, non per Natale’.
Ma chi sono queste?? E, soprattutto, in che dimensione mentale vivono secondo voi???”

Susanna Ceccardi via social: “Eccoli qua, a Prato, i soliti sinistri contestatori che vorrebbero imbavagliare la democrazia e il libero pensiero. Uomini e donne che insultano, minacciano, agitano cartelli con scritte inqualificabili e rifiutano il confronto con chi non è dalla loro parte. Qualcuno vorrebbe scagliarsi fisicamente contro di me. Ma se credono di farmi paura, si sbagliano di grosso. Io e la Lega andiamo avanti a testa alta, convinte delle nostre idee e fiere delle nostre radici e dei nostri valori, pronte a cambiare l’Europa”

Comitato 25 Aprile Prato via social: “Oggi abbiamo contestato Salvini insieme alla compagna di Non Una di Meno Prato e di Sudd cobas Prato Firenze.
Hanno cercato di non farci arrivare davanti all’Hop ‘n Drop, dov’era ospitato l’evento.
Hanno detto che non potevamo parlare al megafono.
Hanno provato a toglierci il nostro spazio.
Ma alla fine, caro Salvini e cara amica di Salvini, noi siamo rimasti lì a lungo, a raccontare il tipo di comunità che desideriamo.
Siamo rimasti a presidiare le strade, per un presente antifascista, anticapitalista e transfemminista.
Caro Salvini, mentre i sostenitori accorsi per sentirti parlare ci infamavano, siamo stati grido altissimo e feroce e forse ha pure un po’ funzionato. Perché invece di passare dalla porta principale, sei entrato nel locale dal retro.
Non potete reprimere il nostro dissenso, non potete parlare di e per noi, non potete ammazzare la nostra lotta per la libertà. Ti dico fermati, qui non si sgombera, contro Salvini oggi, Prato insorgerà”

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
pioggia leggera
25.1 ° C
27 °
23.1 °
66 %
2.5kmh
31 %
Mar
25 °
Mer
28 °
Gio
29 °
Ven
34 °
Sab
38 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS