fbpx
25.1 C
Firenze
martedì 25 Giugno 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Livorno ricorda don Fiordaliso, cappellano carcere ‘Le Sughere’

Al Teatro Salone Ablondi 'Pena retributiva, pena riparativa: dal conflitto alla conciliazione'. Don Francesco Fiordaliso, a lungo parroco di Castiglioncello, scomparso a 56 anni. Patrocinio Diocesi di Livorno e Comune di Livorno

Getting your Trinity Audio player ready...

LIVORNO – Livorno ricorda don Fiordaliso, cappellano carcere ‘Le Sughere’ scomparso due anni fa a 56 anni.

Don Francesco Fiordaliso, per 18 anni punto di riferimento pastorale a Castiglioncello, provincia di Livorno, era cappellano del carcere Le Sughere.

Una folla di persone volle rendere l’ultimo saluto a don Francesco Fiordaliso il 30 maggio 2022, in una cattedrale di Livorno gremita, con la cerimonia funebre concelebrata dal vescovo monsignor Simone Giusti.

Venerdì 17 maggio alle ore 21.15 al Teatro Salone Ablondi  Parrocchia SS. Annunziata dei Greci in ricordo di don Fiordaliso l’incontro ‘Pena retributiva, pena riparativa: dal conflitto alla conciliazione’.

Organizzato dal Comitato Francesco Fiordaliso, prete, dall’Associazione Ablondi e dall’Associazione Amici del Quilici ed ha ottenuto il patrocinio della Diocesi di Livorno e del Comune di Livorno. Aderiscono all’iniziativa la Fondazione Caritas di Livorno e realtà dell’associazionismo di ispirazione cattolica nazionali e locali.

Don Fiordaliso, prete livornese che ricevette l’ordinazione presbiterale dal vescovo Alberto Ablondi, è ricordato per la vocazione per il mondo della reclusione e della riconciliazione e la continuità con don Giovanni Battista Quilici, anche lui caro alla chiesa livornese e alla città.

“Il tema trattato – spiegano gli organizzatori – è di grande attualità e ci offrirà uno spunto di riflessione sulla necessità di ricostruire il patto sociale, tra reo, vittima e società, rotto in conseguenza della consumazione di un reato”.

Il confronto prende spunto dall’opera del criminologo clinico Emanuele EspositoConflitto e società’ (Terebinto edizioni) e vedrà la partecipazione dello stesso Esposito, di Giovanna Cuzzola, funzionaria giuridico pedagogica della Casa Circondariale Le Sughere di Livorno e di Alberto di Martino, docente di diritto penale della scuola superiore Sant’Anna e già garante dei detenuti di Pisa.

Ad introdurre e coordinare l’incontro il professor Emanuele Rossi, docente di diritto costituzionale della scuola superiore Sant’Anna di Pisa. Saluto iniziale del presidente dell’Associazione ‘Amici di don Quilici’ Gianluca Spadoni.

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
pioggia leggera
25.1 ° C
27 °
23.1 °
66 %
2.5kmh
31 %
Mar
25 °
Mer
28 °
Gio
29 °
Ven
34 °
Sab
38 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS