fbpx
14.9 C
Firenze
martedì 16 Aprile 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Lucca, verso la marcia per la pace

Getting your Trinity Audio player ready...

PERUGIA – La Provincia di Lucca sarà ad Assisi, assieme a tanti altri enti locali e associazioni, per la Marcia della Pace 2022, in programma domenica 24 aprile.

In questi giorni con un decreto deliberativo firmato dal presidente Luca Menesini, infatti, la Provincia ha aderito al ‘Comitato promotore della Marcia Perugia-Assisi e della Fraternità’ che a distanza di 61 anni dalla prima edizione segnerà tra l’altro anche l’inizio della II Settimana Civica attraverso il motto “Protagonisti. Non spettatori” con cui si intende valorizzare ed estendere l’impegno di scuole a “formare cittadini responsabili, attivi e partecipi alla vita delle comunità” e che la Settimana 25 aprile – 1 maggio sarà dedicata al compianto David Sassoli, “cittadino esemplare” affinché la sua testimonianza possa ispirare le scelte e i comportamenti di tutti.

La Provincia di Lucca, come negli anni passati, ha aderito al Comitato organizzatore ritenendo importante l’appuntamento di livello nazionale, anche in considerazione del particolare periodo storico che stiamo vivendo, caratterizzato dopo 2 anni di pandemia e di perdurante crisi economica, dalla guerra in Ucraina che dal 24 febbraio scorso sta mietendo numerose vittime anche tra i civili.

La Marcia della Pace, commenta Maria Teresa Leone, consigliera provinciale con delega alle pari opportunità e all’istruzione al di là delle motivazioni generali che ogni anno vengono gridate a gran voce durante questa iniziativa sempre molto partecipata, quest’anno serve per sottolineare la ferma condanna dell’aggressione militare dell’Ucraina scatenata dalla Federazione Russa e la piena solidarietà al popolo Ucraino. La Marcia, inoltre, intende raccogliere e rilanciare il grido di Papa Francesco contro la prosecuzione della guerra.

Nel nostro piccolo di fronte ad una catastrofe di tali dimensioni, come Provincia di Lucca stiamo organizzando in collaborazione con IMT alti studi e l’Università di Pisa una serie di incontri di approfondimento nelle scuole sul conflitto in atto. Un ciclo di incontri che, come la Marcia della Pace, si configura come un necessario e doveroso ‘esercizio di educazione civica’ mirato a formare giovani costruttori di pace, ovvero persone capaci di prendersi cura degli altri e del pianeta, sempre e dovunque senza distinzioni di alcun genere”.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
14.9 ° C
15.8 °
13.4 °
81 %
2.6kmh
75 %
Mar
15 °
Mer
19 °
Gio
15 °
Ven
18 °
Sab
17 °

Ultimi articoli

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS

Video news