fbpx
20.8 C
Firenze
lunedì 20 Maggio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Diamond League 2023: Fabbri e Diaz a Eugene. Forfait Iapichino

Per la campionessa fiorentina rinuncia last minute. "Distrazione muscolare". Finali sabato 16 e domenica 17 settembre. Fabbri grande 22.14 nel peso

Getting your Trinity Audio player ready...

Diamond League 2023: Fabbri e Diaz a Eugene. Forfait Iapichino

Gran finale di Diamond League 2023 con i big mondiali dell’atletica a Eugene sabato 16 e domenica 17 settembre.

Diretta Rai.

In Oregon la finale con i big dell’atletica internazionale.

Con i toscani Leonardo Fabbri, vicecampione del mondo del peso, e Andy Diaz, neo cittadino italiano recordman italiano con un triplo da 17.75 non ci sarà Larissa Iapichino.

Costretta al forfait la campionessa italiana di Borgo San Lorenzo tre volte vincitrice in Diamond League quest’anno con tanto di primato personale nel lungo con la misura di 6.95. Nonché in questo 2023 argento agli Euroindoor di Istanbul, campionessa europea U23 e finalista ai mondiali di Budapest

Forfait arrivato nel tardo pomeriggio di mercoledì 13 settembre dalla stessa Iapichino via social: “A causa di una distrazione muscolare, non pienamente recuperabile entro domenica, a malincuore non potrò partecipare alla finale di Diamond League al Prefontaine Classic. Purtroppo fa parte del gioco e la mia stagione 2023 finisce qui. Non posso che essere grata di questo anno ricco di soddisfazioni e magnifiche esperienze. Ora è tempo di riposare e rimettersi in sesto per iniziare al meglio la preparazione in vista del prossimo anno. Grazie a tutti. Ci vediamo presto”.

Larissa Iapichino, 21 anni, si era qualificata per la finale in testa alla classifica dei punteggi acquisiti. A pari merito con la serba campionessa del mondo di Budapest Ivana Vuleta (24 punti ma in cinque gare).

Per Leo Fabbri a Eugene la rivincita col campione del mondo e olimpico Ryan Crouser.

Fabbri è in gara domenica 17 settembre

Andy Diaz, il fenomeno livornese del triplo neo cittadino italiano e neo primatista italiano con 17.75, allenato dal bronzo olimpico di Londra 2012 Fabrizio Donato, già vincitore del diamantone nel 2022, in gara sabato 16 settembre.

E Leonardo Fabbri si presenta a Eugene non solo con la medaglia d’argento mondiale. Ma anche con un sontuoso 22.14 messo a segno ad Arzignano, Vicenza, martedì 12 settembre. E’ la seconda misura di sempre per l’aviere capo fiorentino, dopo il 22.34 con cui ha vinto l’argento mondiale Con il compagno di squadra Weir, entrambi allenati da Paolo Dal Soglio, autore di un gran 21.90 ad Arzignano. I due azzurri hanno inaugurato la nuova pedana del peso veneta. Weir non è qualificato per il gran finale di Eugene.

In gara sabato 16 e domenica 17 con il vicecampione del mondo Leo Fabbri, di Bagno a Ripoli, e il livornese di adozione Andy Diaz ci sono tre campionesse azzurre. Sono Ayomide Folorunso nei 400 ostacoli, ottima sesta ai mondiali di Budapest. Roberta Bruni, fresca di primato italiano nel salto con l’asta con 4.72. E la finalista mondiale del triplo Dariya Derkach che ha ricevuto l’invito dagli organizzatori.

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
pioggia leggera
20.8 ° C
21.9 °
18.1 °
80 %
2.1kmh
40 %
Lun
21 °
Mar
19 °
Mer
19 °
Gio
23 °
Ven
22 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS