fbpx
16.1 C
Firenze
giovedì 29 Febbraio 2024
spot_img

Mondiali nuoto, Lorenzo Zazzeri argento con 4×100

Il nuotatore toscano vicecampione del mondo a Doha con Miressi, Conte Bonin e Frigo. Azzurri:"Medaglia importante. Ce la teniamo stretta"

FIRENZE – Mondiali nuoto, Lorenzo Zazzeri argento con 4×100.

Argento mondiale e pass olimpico a Doha nella 4×100 per Lorenzo Zazzeri, Esercito/Rari Nantes Florentia, con Alessandro Miressi, Paolo Conte Bonin e Manuel Frigo.

Staffetta con pass olimpico Parigi 2024 in tasca)

Gli azzurri dietro la Cina che nuota la prima frazione col record del mondo.

Zazzeri, allievo di Paolo Palchetti nuota 47″99.  I quattro moschettieri della 4×100 stile libero in 3’12″08 non scendono giù dal podio iridato, si confermano vice campioni del mondo, battuti solo dalla Cina con il record asiatico in 3’11″08 e una prima frazione mondiale di Pan Zhanle che nuota il primato del mondo in 46″80, cancellando il 46″86 siglato dal romeno David Popovici agli europei di Roma 2022. Il bronzo è degli Stati Uniti in 3’12″29; mastica amaro la Gran Bretagna quarta in 3’12″55.

Alessandro Miressi (47″54) cambia al terzo posto. Lorenzo Zazzeri (47″99) risale al secondo e lancia uno strepitoso Paolo Conte Bonin (47″83) che mantiene la posizione, rintuzzando gli attacchi dello statunitense Luke Hobson e del britannico Tom Dean. La chiusura di Manuel Frigo è di alto livello (48″36) per l’ argento mondiale .

“Ancora una volta secondi – dice Alessandro Miressi, tesserato per Fiamme Oro e CN Torino – E’ una medaglia mondiale importante e ce la teniamo stretta. Siamo contenti per il grande Conte Bonin, che ha nuotato una bella prestazione all’esordio iridato. Riusciamo ad essere competitivi ed inserirci tra le migliori nazioni al mondo anche inserendo un elemento nuovo”.

“E’ il mio primo campionato del mondo in vasca lunga – continua Paolo Conte Bonin, tesserato con Fiamme Oro e Team Veneto – per cui posso ritenermi soddisfatto. Con 47″8 ho migliorato il tempo della batteria; avevo una leggera scia dal cinese, ma ho chiuso abbastanza bene. C’è un po’ di rammarico sapevamo di poter giocarci l’oro anche senza Thomas Ceccon. Il prossimo step sono gli assoluti a Riccione.

“Personalmente sono più contento della medaglia che della mia prestazione – aggiunge Manuel Frigo, tesserato con Fiamme Oro e Team Veneto – Pensavo di nuotare un tempo più basso considerate le sensazioni in acqua. Spero che questa medaglia e questa gara siano da stimolo per i prossimi mesi e per arrivare preparati ai Giochi Olimpici dove siamo i vice campioni”.

“Volevamo vincerla anche senza Thomas – conclude Lorenzo Zazzeri, tesserato con Esercito e RN Florentia – Siamo stati un pochino sotto tono, ma è insolito anche partecipare ad un mondiale a febbraio con la preparazione finalizzata per le Olimpiadi di Parigi. La gara, secondo me, si è subito complicata con il record del mondo di Pan Zhanle: è stato sorprendente soprattutto per il momento della stagione. Abbiamo cercato di difenderci e siamo ancora sul podio”.

Dopo il quarto posto ai Mondiali di Gwangju 2019, l’argento olimpico a Tokyo 2021, il bronzo iridato a Budapest, l’argento di sette mesi fa con pass olimpico a Fukuoka, e il titolo continentale a Roma nel 2022: rispetto al Giappone c’è Conte Bonin al posto di Ceccon e Frigo in ultima frazione e non in seconda. Si tratta della sesta medaglia nella specialità (0-3-3); il primo argento fu conquistato da Massimiliano Rosolino, Alessandro Calvi, Christian Galenda e Filippo Magnini a Melbourne 2007.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
poche nuvole
16.1 ° C
17.7 °
14 °
68 %
7.7kmh
20 %
Gio
16 °
Ven
12 °
Sab
14 °
Dom
13 °
Lun
14 °

Ultimi articoli

24,178FansMi piace
7,615FollowerSegui
482FollowerSegui
spot_img